Reggio nell'Emilia

Eccidio Reggiane, 75/o con Stato Sociale

Musica, impegno e memoria protagonisti venerdì 3 agosto, nel parco del centro Malaguzzi di Reggio Emilia, con Lo Stato Sociale, reduce dal successo sanremese 'Una vita in vacanza', in un concerto a ingresso libero per il 75/o anniversario dell'eccidio delle Officine Reggiane, promosso da Arci e Cgil. Il 28 luglio 1943 nove operai delle Reggiane, fra i quali una donna incinta, rimasero uccisi nella repressione di una manifestazione per la fine della guerra, tre giorni dopo la caduta di Mussolini e l'affidamento del governo a Badoglio, che proibì assembramenti oltre le tre persone e autorizzò esercito e forze di polizia ad aprire il fuoco, anche se non è mai stato chiarito chi aprì il fuoco per primo tra guardie giurate della fabbrica o un plotone di bersaglieri. "Reggio è città e culla dell'educazione - sottolinea il sindaco Luca Vecchi - e in questi tempi di incitamento all'odio, è importante un evento come questo", anche "per affermare che da noi, nelle nostre scuole, nessuno è straniero".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie